Seleziona una pagina

Domenica 26 Agosto portiamo un pezzo di storia all’Indievisibile Festival. Stiamo parlando dello storico one man band americano Bob Log III !!!

Musicista, cantante, songwriter e membro unico della sua one-man band di blues lo-fi, durante la performance indossa una tuta blu e un casco da motociclista con maschera ad ossigeno collegata alla cornetta di un telefono che usa come microfono e gli consente di aver mani e piedi liberi di suonare chitarra e batteria.

Il suo personaggio è circondato da una patina di mistero e leggenda: “La mia faccia non ha niente a che fare con la mia musica, mi interessa molto di più che la gente presti attenzione a quello che suona la mia chitarra”.

Originario di Tucson, Arizona, è cresciuto ascoltando Chuck Berry, Bo Diddley e gli AC/DC. Entrato in possesso di una chitarra all’età di 11 anni, a 16 anni si innamora del Delta Blues, modellando il suo stile chitarristico su quello del chitarrista ‘Mississippi’ Fred McDowell. Inizia la sua carriera con i Mondo Guano, una band metal blues di quattro elementi. Al termine di questa esperienza, diventa metà del duo Delta blues Doo Rag con Thermos Malling. Un bel giorno Malling abbandona la band proprio nel mezzo di un tour e Bob Log decide di continuare il tour come one-man band.